Oasi Madre del Divino Amore

 

L'Oasi: dove domina il verde della natura

L’Oasi: dove domina il verde della natura

 

Alle pendici dell’Etna, a uguale distanza dal mare e dal cratere centrale, sulla colata lavica del 1630, si trova l’Oasi “Madre del Divino Amore” e si estende su una superficie di dodici mila metri di terreno acquistato il 3 novembre del 1986.

Nell’Anno Mariano 1988, il 20 luglio, S.E. Mons. Domenico Picchinenna Arcivescovo di Catania, durante una solenne concelebrazione benedice la prima pietra.

LA CASA

LA CASA

 

I lavori, sul progetto realizzato gratuitamente dall’architetto Salvo Campo da Ragusa ed eseguiti dalla ditta Salvatore Amore da Rosolini, hanno avuto inizio il 1 ottobre del 1989 e sono stati portati a termine il 16 giugno del 1990.

La casa è immersa in un parco naturale, dove il verde della natura e l’armonia delle costruzioni si fondono offrendo al visitatore un clima di serenità e di pace.

LA CAPPELLA DELLA MADONNA

LA CAPPELLA DELLA MADONNA

 

Il cuore dell’Oasi è certamente la cappella dedicata alla Madre del Divino Amore raffigurata nel magnifico mosaico realizzato dall’artista romano Mario Sarcinelli. Il 22 maggio del 1990, il mosaico viene trasferito da Roma nell’Oratorio di Acireale, dove rimane fino al 27 luglio giorno in cui viene accolto festosamente in quella che sarà la sua sede definitiva. La cappella è stata realizzata con blocchi di pietra calcare bianca di Rosolini.

 

SPAZIO PER LA LITURGIA

SPAZIO PER LA LITURGIA

Leave a Reply

*